Overblog
Segui questo blog
Administration Create my blog

Presentazione

  • : Blog di Monica Cadoria
  • Blog di Monica Cadoria
  • : Spazio dedicato a ricerche e articoli di storia, filosofia, scienze sociali, letteratura, matematica, musica
  • Contatti

Profilo

  • Monica Cadoria
  • Studi in scienze sociali (diritto, sociologia, filosofia, pedagogia, psicologia). Appassionata di letteratura classica, storia e filosofia, logica/matematica e musica. Professionista nella grafica editoriale
  • Studi in scienze sociali (diritto, sociologia, filosofia, pedagogia, psicologia). Appassionata di letteratura classica, storia e filosofia, logica/matematica e musica. Professionista nella grafica editoriale

Cerca Articolo

2 luglio 2016 6 02 /07 /luglio /2016 08:45

Sei nato il 2 luglio? Ecco i principali avvenimenti accaduti in Italia e nel mondo nella data del tuo compleanno.

Tra le tante notizie per questa giornata di luglio, la prima che segnaliamo è quella che riguarda la nave Amistad: il 2 luglio del 1839, a trenta chilometri dalle coste di Cuba, 53 schiavi africani ribelli, guidati da Joseph Cinqué prendono il controllo della nave negriera.

Passiamo a un’importante brevetto, quello della radio, registrato il 2 luglio del 1897 da Guglielmo Marconi.

E ora la nascita di uno sport, lo sci d’acqua: il 2 luglio del 1925 Raplh Samuelson effettua la prima sciata della durata di più di un minuto.

Rimaniamo nel mondo dello sport: il 2 luglio del 1928 le autorità fasciste decidono che la Società ginnastica Andrea Doria e la Sampierdarenese devono fondersi per formare la Dominante, l’antenata della Sampdoria.

http://farm4.staticflickr.com/3763/9025725918_d27fb5ffed_o.jpgPer ultimo, un avvenimento mondano che ha riempito le colonne dei giornali di gossip: il 2 luglio del 2011, nel cortile del Palazzo dei Principi di Monaco viene celebrato il matrimonio religioso fra Alberto II di Monaco (principe di Monaco, secondogenito e unico figlio maschio di Ranieri III di Monaco e Grace Kelly) e Charlene Wittstock, ex nuotatrice e modella. Il rito civile era stato celebrato il giorno precedente. Durate i due giorni di festa non sono mancate parate di vip e di teste coronate.

Alcune celebrità nate il 2 luglio           

1867: Leopoldo Fregoli, attore, sceneggiatore e trasformista italiano; 1877: Hermann Hesse, scrittore, poeta e aforista tedesco; 1904: René Lacoste, tennista e stilista francese; 1946: Cesare Cadeo, giornalista e conduttore televisivo italiano; 1951: Michele Santoro, giornalista, conduttore televisivo e autore televisivo italiano; 1961: Alba Parietti, conduttrice televisiva, attrice e cantante italiana.

Condividi post

Published by Monica Cadoria - in Eventi storici
scrivi un commento
1 luglio 2016 5 01 /07 /luglio /2016 08:42

Sei nato il 1° luglio? Ecco i principali avvenimenti accaduti in Italia e nel mondo nella data del tuo compleanno.

Riportiamo una serie di notizie di cronaca e curiosità in vari campi successe il 1° luglio. Nel 1861, a Roma, iniziano le pubblicazioni dell’Osservatorio romano. Nel 1862, a San Pietroburgo, viene fondata la Biblioteca russa di stato. Nel 1870 nasce il Dipartimento di giustizia degli Stati Uniti. Nel 1908 viene adottato l’Sos come segnale internazionale di richiesta di soccorso.

E ora un evento storico di grande rilevanza. Il 1° luglio del 1916 ha inizio la Battaglia della Somme, una delle più grandi battaglie della prima guerra mondiale, prima a utilizzare il carro armato. Fu combattuta dagli eserciti inglese e francese che tentarono di spezzare le linee tedesche lungo un fronte di 40 chilometri a nord e a sud del fiume Somme (Francia meridionale). Il fine dell’operazione fu quello di attirare le forze tedesche impegnate nella Battaglia di Verdun, ma alla fine le perdite furono maggiori. Si contarono un milione fra morti, feriti e dispersi.

In Italia, il 1° luglio del 1931 viene inaugura la Stazione centrale di Milano.

http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/thumb/0/0d/Bundesarchiv_Bild_146-1985-013-07%2C_Erwin_Rommel.jpg/200px-Bundesarchiv_Bild_146-1985-013-07%2C_Erwin_Rommel.jpgPassiamo a ricordare un’altra battaglia storica, durante la seconda guerra mondiale, quella di El Alamein, nella quale furono coinvolte le forze dell’Asse comandate a Erwin Rommel (nella foto), conosciuto come La volpe del deserto, e gli Alleati.

Per ultimo ricordiamo che il 1° luglio del 1997 il Regno Unito cede la sovranità di Hong Kong alla Repubblica popolare cinese, e che, nel nostro paese, il 1° luglio del 2005, il servizio di leva militare resta aperto solo ai volontari.

 

Alcune celebrità nate il 1° luglio           

1804: George Sand, scrittrice e drammaturga francese; 1934: Sydney Pollack, regista, attore e produttore cinematografico statunitense; 1952: Dan Aykroyd, attore, sceneggiatore e musicista canadese; 1961: Carl Lewis, ex atleta statunitense e Diana Spencer (Lady D), consorte del principe Carlo del Galles dal 1981 al 1996; 1973: Roberta Bruzzone, criminologa italiana e Mariastella Gelmini, politica italiana.

Condividi post

Published by Monica Cadoria - in Eventi storici
scrivi un commento
30 giugno 2016 4 30 /06 /giugno /2016 18:38

Sono molti i personaggi famosi sulla cui morte aleggia da anni un gran mistero. Misteriose le circostanze dei decessi, misteriosi i riconoscimenti dei cadaveri. L'ultima della lunga lista è la pop star Michael Jackson, ufficialmente morto per una dose eccessiva di Propofol, ma che molti sostengono essere ancora vivo. Il cadavere sarebbe stato uno dei tantissimi sosia della star. Il motivo? Dal punto di vista fisico Jackson sarebbe stato impossibilitato a sostenere i 50 spettacoli previsti per la sua rentée, che d'altra parte avrebbero rappresentato l'unico modo per coprire i debiti accumulati negli anni. Così il re del pop più amato e discusso degli ultimi tempi si starebbe godendo l'incasso delle vendite dei suoi cd, che dopo la sua morte sono salite alle stelle. Esiste anche un sito Internet (www.michaeljacksonsightinghs.com) che raccoglie tutti gli avvistamenti del cantante avvenuti dopo la sua morte.

Ma quello che è accaduto a Michael Jackson non è affatto una novità. La storia del passato è piena di leggende metropolitane sulla morte di personaggi dalla vita complicata e controversa. Quel che succede è che spesso i fans di personaggi famosi non accettino che star, spesso nel fiore degli anni, ricche, famose e amate, possano morire come ogni comune mortale, e quindi tendono a credere a un complotto.

Caso eclatante quello di Elvis Presley, morto per un attacco di cuore causato dall'abuso di farmaci e barbiturici nel 1977. Gli avvistamenti della rock star dopo la sua morte sarebbero centinaia. Non solo, al cantante americano, un fans del Missouri, Bill Beeny, ha intitolato un museo che si chiama appunto "Elvis è vivo". I dubbi di Beeny partono dal fatto che la famiglia non avrebbe ai incassato l'assicurazione sulla vita contratta da Presley con i Llyod's di Londra. Tra gli innumerevoli avvistamenti, l'ultimo è di qualche anno fa e vede come protagonista un fotoreporter statunitense, Matt Frost, che avrebbe incontrato Elvis a L'Avana, ricoverato nello stesso ospedale dove si curò Fidel Castro. E proprio per il leader cubano che Frost si trovava lì travestito da infermiere: il suo intento era scattare fotografe al leader máximo, ma per errore si trovò nella stanza in cui era ricoverato Elvis. Matt lo descrive come un uomo di circa 70 anni, di corporatura massiccia, che appena visto il reporter avrebbe esclamato: "Yes, itìs me, Elvis".

Non solo nel mondo della musica aleggiano queste leggende: per decenni si è pensato che Anastasia, l'ultima erede dei Romanov, fosse sopravvissuta all'eccidio della famiglia avvenuto a Ekaterinburg. Fu solo nel 2008 che il test del Dna potè confermare che i resti infantili trovati appartenevano alla piccola Anastasia Svaniva.

Altra morte controversa è quella di Adolf Hitler, che la storia vede suicida nel suo bunker il 30 aprile del 1945. Una tesi che circolò per decenni lo volle fuggitivo in una località misteriosa. Solo 55 anni dopo la fine della guerra i documenti dei servizi segreti russi fecero chiarezza sulla fine del dittatore. Hitler si suicidò insieme a Eva Braun e al capo della propaganda nazista, Joseph Gobbels. Secondo i suoi ordini i corpi sarebbero stati bruciati. I militari sovietici trovarono così solo dei corpi carbonizzati, ma una perizia accertò la loro vera identità. I resti furono sepolti, finché, nel 1970, Breznev li riesumò, li fece bruciare nuovamente e disperse i resti nelle acque dell'Ehle.

Dubbi ance sulla morte dell'eroe della rivoluzione cubana, il comandante Ernesto Che Guevara. Scomparso nella giungla boliviana negli anni Sessanta, diventò subito una leggenda che proseguì anche quando, nel 1967, fu mostrato ai media il suo corpo crivellato di colpi. In quel frangente qualcuno parlò di montatura: dopo che un medico militare ebbe amputato le mani al cadavere onde identificare le impronte, l'esercito boliviano fece sparire il corpo, rifiutandosi di rivelare se i resti fossero stati sepolti o cremati. Il luogo della sepoltura rimase un mistero fino al 1977, quando un gruppo di ricercatori identificò il suo cadavere insieme a quello di altri guerriglieri in una fossa comune, a Vallegrande, a 150 miglia da Santa Cruz.

Sempre in Bolivia, nel 1908, dopo uno scontro a fuoco con la polizia, morirono due banditi leggendari del West, Butch Cassidy e Sundance Kid. Ma poi ricomparvero negli anni seguenti, visto che in Bolivia non ci fu un'identificazione ufficiale e i corpi furono sepolti in una tomba anonima. Così seguirono numerosi avvistamenti dei due banditi.

Altri dubbi vivono ancora oggi sulle morti di Bruce Lee, James Dean, Marilyn Monroe, Jim Morrison, Saddam Hussein (che abitualmente si avvaleva di sosia) e Osama Bin Laden.

Caso contrario invece per il leggendario componente dei Beatles, Paul Mc Cartney: alcuni sostengono che sia morto da tempo (nel 1966) in un incidente, e rimpiazzato da un sosia. La teoria ha molti seguaci e si è trasformata in una vera e propria caccia agli indizi fra le copertine dei dischi dei baronetti inglesi

Condividi post

Published by Monica Cadoria - in Storia e Filosofia
scrivi un commento
30 giugno 2016 4 30 /06 /giugno /2016 08:55

Sei nato il 30 giugno? Ecco i principali avvenimenti accaduti in Italia e nel mondo nella data del tuo compleanno.

http://giotto.ibs.it/cop/copj170.asp?f=9788804583998Iniziamo a celebrare questa giornata con un evento nel mondo letterario. Il 30 giugno del 1936 viene pubblicato il romanzo Via col vento, di Margaret Mitchell.

E ora una notizia molto curiosa: il 30 giugno del 1972 si registra la prima applicazione del munito di 61 secondi, che si renderà necessario in questa data altre nove volte, l’ultima nel 1997 (l’altra data fissata per convenzione è il 31 dicembre). Il secondo intercalare (leap second) è un “aggiustamento” temporale applicato agli orologi atomici del mondo intero, che serve a uniformare l’ora artificiale del tempo coordinato universale (Utc) alla rotazione terrestre. La regolazione è di responsabilità dell’International earth rotation and reference systeme servise (Iers). Il secondo intercalare viene applicato quando la differenza (DUT1) tra il tempo solare (UT1) e il tempo degli orologi di riferimento (UTC) si avvicina in valore assoluto agli 0,6 secondi. Con l'aggiustamento, la DUT1 rimane compresa nell’intervallo fra -0,9 e +0,9 secondi. Poiché la frequenza di rotazione della Terra non è prevedibile nel lungo periodo, non è possibile predeterminare a priori la regola che stabilisce quando sarà necessario introdurre il prossimo secondo intercalare. Per ora l’aggiustamento si è reso necessario ogni 18 mesi circa. L’ultima applicazione del minuto di 61 secondi si è effettuata il 31 dicembre del 2008.

E ora un altro evento nel mondo letterario: il 30 giugno del 1997 esce nel Regno Unito il primo volume di Harry Potter, la saga scritta da Joanne K. Rowling, intitolato Harry Potter e la pietra filosofale.

Ricordiamo che il 30 giugno del 2005 il parlamento spagnolo approva la legge che consente alle coppie omosessuali di sposarsi e di adottare bambini.

E concludiamo con una curiosità: il 30 giugno del 2015 la giornata è durata un secondo di più.

 

Alcune celebrità nate il 30 giugno           

1920: Zeno Colò, sciatore alpino italiano; 1936: Tony Dallara, cantante e personaggio televisivo italiano; 1956: Paolo Madron, giornalista e scrittore italiano; 1957: Silvio Orlando, attore italiano; 1966: Mike Tyson, ex pugile statunitense; 1977: Tathiana Garbin, ex tennista italiana.

Condividi post

Published by Monica Cadoria - in Eventi storici
scrivi un commento
29 giugno 2016 3 29 /06 /giugno /2016 08:52

Sei nato il 29 giugno? Ecco i principali avvenimenti accaduti in Italia e nel mondo nella data del tuo compleanno.

http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/6/64/PapenSchleicher0001.jpgIl 29 giugno è una giornata ricordata da tutti per la cosiddetta “notte dei lunghi coltelli(Nacht der langen Messer), l’epurazione nazista dei vertici della Sturmabteilung (reperto paramilitare del regime nazista) e degli oppositori del regime di Adolf Hitler, avvenuta la notte fra il 29 e il 30 giugno del 1934. In Germiania l’episodio è conosciuto come Röhm-Putsch, espressione coniata dal regine nazista. I dati forniti più avanti dal Cancelliere del Reich parlano di 71 vittime, ma il totale fu successivamente stimato tra le 150 e le 200: di alcuni di esse si conosce anche il nome. Le SS furono tenute per lungo tempo pronte ad aprire i plichi contenenti i nominativi delle persone da arrestare o eliminare. Le esecuzioni, iniziate il 29 giugno contemporaneamente a Berlino e a Monaco, proseguirono fino al 2 luglio: i vertici delle Sturmabteilung furono annientati insieme a vecchi ufficiali ostili al regime e a personaggi ritenuti nemici. L’episodio ha ispirato due capolavori cinematografici: La notte del lunghi coltelli (1967), diretto da Gunter Grawert e La caduta degli dei (1969), diretto da Luchino Visconti. Nell'immagine, il generale Kurt von Schleicher (a destra insieme a Franz von Papen), ucciso a Berlino durante l'epurazione.

E ora un debutto nel mondo della telefonia: il 29 giugno del 2007, alle ore 18.00 locali, in tutti gli Apple Store degli Stati Uniti appare l’iPhone, il rivoluzionario telefono della Apple.

Ricordando la tragedia di Viareggio dell’anno scorso. Il 29 giugno del 2011 un treno merci con 14 cisterne di Gpl deraglia. Si genera una fuga di gas che provoca un’esplosione, che a sua volta causa crolli e incendi nel raggio di 200 metri. 32 le vittime e 25 i feriti.

E concludiamo ricordando che il 29 giugno del 2013 muore, a 91 anni, l'astrofisica italiana Margherita Hack.

 

Alcune celebrità nate il 29 giugno           

1620: Masaniello, rivoluzionario italiano; 1798: Giacomo Leopardi, poeta, filosofo e scrittore italiano; 1915: Mario Carotenuto, attore cinematografico e attore teatrale italiano; 1925: Giorgio Napolitano, politico italiano, undicesimo Presidente della repubblica, in carica dal 15 maggio 2006.

Condividi post

Published by Monica Cadoria - in Eventi storici
scrivi un commento

Video

Profondo nero