Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Presentazione

  • : Blog di Monica Cadoria
  • Blog di Monica Cadoria
  • : Spazio dedicato a ricerche e articoli di storia, filosofia, scienze sociali, letteratura, matematica, musica
  • Contatti

Profilo

  • Monica Cadoria
  • Studi in scienze sociali (diritto, sociologia, filosofia, pedagogia, psicologia). Appassionata di letteratura classica, storia e filosofia, logica/matematica e musica. Professionista nella grafica editoriale
  • Studi in scienze sociali (diritto, sociologia, filosofia, pedagogia, psicologia). Appassionata di letteratura classica, storia e filosofia, logica/matematica e musica. Professionista nella grafica editoriale

Cerca Articolo

30 settembre 2016 5 30 /09 /settembre /2016 08:37

Sei nato il 30 settembre? Ecco i principali avvenimenti accaduti in Italia e nel mondo nella data del tuo compleanno.

http://upload.wikimedia.org/wikipedia/it/thumb/c/ce/Logo_tex_Willer.png/280px-Logo_tex_Willer.pngIniziamo a raccontare questa giornata di fine mese con una curiosità italiana: il 30 settembre del 1948 esce il primo numero di Tex, il fumetto creato da Gian Luigi Bonelli e Aurelio Galleppini.

Per quanto riguarda i cartoni animati, invece, il 30 settembre del 1960 debutta il primo episodio della serie I Flinstone.

Torniamo in Italia per ricordare una tragedia: il 30 settembre del 1975 avviene il Massacro del Parco del Circeo. Due ragazze romane di 17 e 19 anni, Donatella Colasanti e Rosaria Lopez, vengono invitate a un festa in una villa sul promontorio del Circeo da tre ragazzi conosciuti pochi giorni prima in un bar, Angelo Izzo, Andrea Ghira e Gianni Guido, che avevano precedenti penali (Ghira per rapina a mano armata compiuta insieme a Izzo. Izzo, inoltre, era stato condannato nel 1973 a due anni e mezzo di carcere per aver violentato due ragazzine). La festa si trasforma subito in un incubo: le ragazze vengono picchiate e violentate. Rosaria viene annegata nella vasca da bagno. Donatella viene colpita con una spranga di ferro e si rende conto che l’unica possibilità di salvarsi è simulare di essere morta. Credendole entrambe ormai senza vita, i tre delinquenti caricano i corpi nel bagagliaio di una Fiat 127 e se ne vanno tranquillamente a cenare al ristorante. Donatella, allora, cerca di attirare l’attenzione di qualche passante chiedendo aiuto dal bagagliaio. Viene udita da un metronotte che avvisa una pattuglia dei carabinieri. Due dei tre ragazzi vengono arrestati sul colpo, Ghira non fu mai catturato. Donatella viene ricoverata all’ospedale con varie lesioni e fratture e notevoli danni psicologici. La sentenza di primo grado condanna tutti e tre gli imputati all’ergastolo (ergastolo in contumacia per Ghira che nel frattempo scappa all’estero. Nel 1980 il processo d’appello modifica la sentenza per Gianni Guido, riducendo la condanna a trent’anni, a seguito della dichiarazione di pentimento e del risarcimento offerto e accettato dalla famiglia di Rosaria. Guido in seguito evade di nuovo dal carcere, fugge all’estero dove però viene riconosciuto e arrestato, fugge di nuovo e, nel giugno del 1994, viene catturato a Panama ed estradato in Italia. Per Angelo Izzo, nel novembre del 2004, si decide di concedere la semilibertà. Durante il periodo di semilibertà, nel 2005, Izzo uccide ancora. Le due nuove vittime sono Maria Carmela Linciano (49 anni) e Valentina Maiorano (14 anni), moglie e figlia di un pentito della Sacra Corona Unita che Izzo aveva conosciuto in carcere. Nel 2007 Izzo viene condannato all’ergastolo per questo nuovo crimine, sentenza confermata anche in appello. Gianni Guidi, dopo 14 anni di carcere, nel 2008 viene affidato ai servizi sociali. Ha potuto godere di un indulto ed avere uno sconto sulla pena, che è finita definitivamente nel 2009. Dei trent’anni originari ne ha scontati poco meno di 22, di cui 11 di latitanza all’estero, dove era fuggito. Donatella Colasanti è morta il 30 dicembre del 2005 per un tumore al seno. Aveva 47 anni.

Sempre nel nostro paese, a Roma, durante gli anni di piombo, il 30 settembre del 1977, il militante di Lotta Continua Walter Rossi viene ucciso da un gruppo di neofascisti durante un volantinaggio.

Un evento nel mondo dei media italiani: il 30 settembre del 1980 cinque tv private del nord Italia uniscono il loro segnale per dare vita alla nuova rete televisiva Canale 5, la prima tv privata a copertura nazionale

 

Alcune celebrità nate il 30 settembre

1921: Deborah Kerr, attrice scozzese; 1924: Truman Capote, scrittore, giornalista e drammaturgo statunitense; 1942: Francesco Tullio Altan, fumettista, disegnatore e sceneggiatore italiano; 1950: Renato Zero, cantautore e showman italiano; 1952: Lella Costa, attrice italiana; 1960: Giorgio Panariello, comico, attore e regista italiano.

Condividi post

Repost 0
Published by Monica Cadoria - in Eventi storici
scrivi un commento

commenti

ondamagis 09/30/2012 23:12

un saluto al mese che se ne va

Mara 09/30/2012 15:45

E con oggi hai chiuso in bellezza il mese di Settembre: il massacro del Circeo lo ricordo come fosse accaduto ieri...

Video

Wind