Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog

Presentazione

  • : Blog di Monica Cadoria
  • Blog di Monica Cadoria
  • : Spazio dedicato a ricerche e articoli di storia, filosofia, scienze sociali, letteratura, matematica, musica
  • Contatti

Profilo

  • Monica Cadoria
  • Studi in scienze sociali (diritto, sociologia, filosofia, pedagogia, psicologia). Appassionata di letteratura classica, storia e filosofia, logica/matematica e musica. Professionista nella grafica editoriale
  • Studi in scienze sociali (diritto, sociologia, filosofia, pedagogia, psicologia). Appassionata di letteratura classica, storia e filosofia, logica/matematica e musica. Professionista nella grafica editoriale

Cerca Articolo

11 marzo 2016 5 11 /03 /marzo /2016 08:09

Sei nato l’11 marzo? Ecco i principali avvenimenti accaduti in Italia e nel mondo nella data del tuo compleanno.

Iniziamo con una data importante per la storia americana: l’11 marzo del 1861 viene adottata la Costituzione della Confederazione degli Stati americani.

Passiamo in Italia per ricordare un tragico evento negli anni della contestazione studentesca: l’11 marzo 1977 nella zona universitaria di Bologna, durante gli scontri fra studenti e forze dell’ordine, perde la vita Francesco Lorusso, militante di Lotta Continua.

http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/thumb/d/d0/RIAN_archive_359290_Mikhail_Gorbachev.jpg/220px-RIAN_archive_359290_Mikhail_Gorbachev.jpgL’11 marzo del 1985 porta un vento nuovo nella politica dell’Unione sovietica: viene eletto come presidente Michail Gorbačëv (nella foto), ultimo segretario generale del Partito Comunista dell’Unione sovietica. Gorbačëv sarà promotore di un grandissimo processo di riforma per ristrutturare l’economia nazionale e migliorare la trasparenza nella vita pubblica (Glasnost') noto come “Perestrojka”. La catena di eventi di cui sarà protagonista Gorbačëv porterà allo scioglimento dell’Urss e dello stesso Partito Comunista. La sua politica ha messo la parola fine alla “Guerra Fredda”. Gorbačëv ha ricevuto il premio Nobel per la pace nel 1990.

http://theredphoenix.files.wordpress.com/2010/09/pinochet1.jpgAria nuova anche in Cile, dove l’11 marzo  del 1990 il dittatore Augusto Pinochet (nella foto) lascia la presidenza del paese. Pinochet si nominò presidente del Cile a seguito del colpo di stato militare dell’11 settembre 1973, golpe appoggiato dagli Stati Uniti che rovesciò il legittimo presidente socialista Salvador Allende, che perse la vita nel golpe. La dittatura di Pinochet fu caratterizzata da una fortissima repressione dell’opposizione. Furono usati tutti i mezzi possibili per assassinare qualsiasi persona si opponesse al regime, compresi tortura, genocidio e omicidio politico di massa. Dei 130.00 oppositori arrestati in modo arbitrario e in violazione di ogni diritto umano, circa 3 mila furono assassinati. Fu un referendum del 1988 che, a sorpresa, pose fine alla dittatura. Il plebiscito, indetto dallo stesso Pinochet, avrebbe dovuto rinnovare il mandato del dittatore per altri 8 anni, ma i sostenitori del “No” vinsero con il 55,99% dei voti. Pinochet restò comunque capo delle forze armate fino al 1998. Divenuto senatore a vita potè godere dell’immunità parlamentare. Fu arrestato nel Regno Unito mentre si trovava a Londra per un intervento chirurgico. Il mandato di arresto fu emesso dal governo spagnolo che lo accusava della sparizione di numerosi cittadini iberici e di crimini contro l’umanità commessi negli ultimi 14 mesi del regime. Ma motivi di salute gli evitarono la condanna. Ritornò in Cile, dove riuscì ad evitare i processi e dove morì nel 2006.

L’11 marzo del 2004 una serie di attentati terroristici ai convogli ferroviari di Madrid sconvolge tutto il mondo: il bilancio è di 191 morti e circa 1.500 feriti.

Lo stesso giorno, in Italia, il leader storico della Lega Nord, Umberto Bossi, viene colpito da un grave ictus cerebrale.

Infine la tragica notizia dal Giappone: l’11 marzo del 2011 un terremoto in alto mare di magnitudo 9 verificatosi al largo delle coste del Giappone (il più potente sisma registrato nel paese), provoca uno Tsumani che colpisce la costa. Le onde, di oltre 10 metri, spazzano via letteralmente la città di Sendai e danneggiano tutta la prefettura di Miyagi. Il bilancio sarà disastroso: quasi 15 mila morti accertati, oltre 2.700 feriti e 11 mila dispersi. Il maremoto danneggia inoltre numerose centrali nucleari: la più colpita sarà quella di Fukushima. I reattori subiscono la fusione delle barre di combustibile e delle esplosioni. La quantità di radiazioni rilasciate sarà di molto superiore ai livelli consentiti.

                                               

Alcune celebrità nate l’11 marzo

1544: Torquato Tasso, scrittore e poeta italiano; 1921; Astor Piazzolla, musicista e compositore argentino; 1924: Franco Basaglia, psichiatra e neurologo italiano; 1931: Rupert Murdoch, editore, imprenditore e produttore televisivo australiano; 1933: Sandra Milo, attrice e conduttrice televisiva italiana; 1953: Carole André, attrice francese.

Condividi post

Repost 0
Published by Monica Cadoria - in Eventi storici
scrivi un commento
10 marzo 2016 4 10 /03 /marzo /2016 08:14

Sei nato il 10 marzo? Ecco i principali avvenimenti accaduti in Italia e nel mondo nella data del tuo compleanno.

http://isaac.guidasicilia.it/foto/news/cultura/nave_romana_N.jpgIl primo avvenimento storico importante avvenuto il 10 marzo appartiene alla storia antica: nel 241 a.C. la flotta romana distrugge quella cartaginese al largo delle isole Egadi. È la fine della prima guerra punica. I reperti della battaglia sono stati ritrovati nell’estate del 2010 al largo di Trapani, nell’ambito di un progetto coordinato dalla Sovrintendenza del mare della regione Sicilia. Le indicazioni riguardanti la posizione dei reperti sul fondale marino sono stati forniti da un Rov (Remote operating vehicle), un sottomarino telecomandato. Sono stati riportati a galla i rostri delle navi e numerosi elmi dei soldati. Il sospetto che i reperti si trovassero in quel punto era nato qualche anno prima, a seguito della segnalazione di un subacqueo che aveva riferito circa il ritrovamento di numerosi ceppi di ancore. Dall’esame dei libri storici si suppose potesse trattarsi dei resti della famosa battaglia destinata a cambiare il corso della storia e a pare di Roma una grande potenza mondiale. La flotta romana, in quell’occasione, tese un agguato a Cartagine nascondendosi dietro un promontorio dell’isola di Levanzo per sfruttare l’effetto sorpresa.

Passiamo in epoca medievale: il 10 marzo del 1302 Dante Alighieri viene esiliato da Firenze.

Una tappa fondamentale per il progresso tecnologico segna la giornata del 10 marzo 1876: Alexander Graham Bell effettua la prima chiamata telefonica.

Una notizia del costume italiano in epoca moderna: il 10 marzo 1975 nasce la prima radio libera italiana, Radio Milano International.

Il 10 marzo del 1982, invece, un evento di importanza cosmica: tutti e 9 i pianeti si allineano sullo stesso lato del sole.

                                               

Alcune celebrità nate il 10 marzo

1452: Ferdinando II di Aragona,  re di Sicilia, poi re consorte di Castiglia, poi re di Aragona, Valencia, Sardegna, Maiorca e re titolare di Corsica, Conte di Barcellona e delle contee catalane, poi re di Napoli, poi reggente di Castiglia e re dell'Alta Navarra; 1749: Lorenzo Da Ponte, librettista e poeta italiano; 1942: Umberto Balsamo, cantautore italiano; 1955: Ignazio Marino, medico, chirurgo e politico italiano; 1957 Osama bin Laden, militante terrorista fondamentalista islamico sunnita, fondatore e leader di al-Qaida, la più nota organizzazione terroristica internazionale del XX secolo; 1958: Sharon Stone, attrice, produttrice cinematografica e modella statunitense; 1976: Lorena Forteza, attrice colombiana.

Condividi post

Repost 0
Published by Monica Cadoria - in Eventi storici
scrivi un commento
9 marzo 2016 3 09 /03 /marzo /2016 08:15

Sei nato il 9 marzo? Ecco i principali avvenimenti accaduti in Italia e nel mondo nella data del tuo compleanno.

Iniziamo l’excursus degli eventi storici accaduti il 9 marzo ricordando un importante matrimonio, quello celebrato nel 1796 tra Napoleone Bonaparte e Giuseppina  di Beauharnais due giorni prima della partenza del generale per la campagna d’Italia.

Nel 1842, invece, una notizia in campo musicale che però ha una rilevanza storica notevole: al teatro alla Scala di Milano trionfa la prima del Nabucco di Giuseppe Verdi. Nell’opera, la cui storia si basa sulle vicende dell’esilio babilonese del popolo ebraico narrato nell’Antico Testamento, gli spettatori italiani riconobbero la loro condizione politica.

http://www.interclub.gr/drupal/files/u2/Inter-Centenary-Logo_1.jpgUn compleanno importante per gli amanti del gioco del calcio: il 9 marzo 1908 nasce l’Inter Football Club internazione Milano (nell'immagine, il logo del centenario). Il club calcistico è stato fondato da 43 soci dissidenti dal Milan Club.

Sempre restando nella storia l’Italia, il 9 marzo segna una data importante nella storia del costume del nostro paese: nel 1955 viene presentata quella che diventerà un’icona del boom economico del dopoguerra, la Fiat 600.

Altro compleanno importante: il 9 marzo del 1959 nasce la bambola Barbie.

Torniamo in Italia per ricordare una tragedia. Il 9 marzo del 1976 si spezza un cavo della funivia del Cermis e una cabina con 43 persone a bordo cade nel vuoto. Solo un passeggero si salverà. La stessa funivia, il 3 febbraio del 1998, sarà teatro di un’altra tragedia: un aereo militare statunitense partito dalla base di Aviano trancerà un cavo della funivia provocando la morte di 19 passeggeri.

                                               

Alcune celebrità nate il 9 marzo

1454: Amerigo Vespucci, navigatore e esploratore italiano; 1568: Luigi Gonzaga, gesuita e santo italiano; 1769: Luigi Sacco, medico italiano; 1883: Umberto Saba, poeta, scrittore e aforista italiano; 1923: Benito Jacovitti, fumettista italiano; 1948: Emma Bonino, politica italiana; 1955: Ornella Muti, attrice italiana.

Condividi post

Repost 0
Published by Monica Cadoria - in Eventi storici
scrivi un commento
8 marzo 2016 2 08 /03 /marzo /2016 08:29

Sei nato l’8 marzo? Ecco i principali avvenimenti accaduti in Italia e nel mondo nella data del tuo compleanno.

L’8 marzo è decisamente una giornata densa di avvenimenti importanti in svariate realtà. Iniziamo con una data dell’antichità: l’8 marzo del 415 d.C. viene assassinata da un gruppo di cristiani la scienziata e filosofa neoplatonica pagana Ipazia, che insegnò alla scuola di Alessandria per oltre vent’anni.

Facciamo un balzo di molti anni per trovare una tappa significativa nel mondo scientifico: l’8 marzo del 1618 Giovanni Keplero scopre la terza legge del moto dei pianeti. La validità delle tre leggi di Keplero sul movimento dei pianeti furono più tardi verificate da Isaac Newton alla luce della teoria della gravitazione uniersale.

Passiamo a una curiosità nel mondo della finanza. L’8 marzo del 1817 viene fondata la Borsa di New York.

http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/thumb/8/82/Acacia_dealbata-1.jpg/450px-Acacia_dealbata-1.jpgE passiamo alla celebrazione della festa della donna, che però richiama un avvenimento tragico. Secondo la credenza popolare, la Giornata internazionale della donna fu istituita nel 1908 a memoria delle 129 operaie donne che morirono in una fabbrica di New York a causa di un incendio scoppiato per la mancanza di norme di sicurezza. In realtà questo tragico incidente avvenne il 25 marzo del 1911. La giornata della donna, istituita per ricordare le conquiste sociali, politiche ed economiche ma anche le discriminazioni e le violenze di cui sono oggetto le donne, aveva date diverse nei vari paesi del mondo. L’8 marzo del 1917 le donne russe organizzarono una grande manifestazione di piazza contro la guerra: è a quella data che si fa risalire l’inizio della rivoluzione russa (nota come rivoluzione di febbraio) che portò al crollo dello zarismo. Per questo motivo, per fissare un giorno comune a tutti i paesi del mondo per la celebrazione della donna, la Seconda conferenza internazionale delle donne comuniste fissò all’8 marzo la “Giornata internazionale dell’operaia”. Fu soltanto dopo la guerra e l’allontanamento dalla politica sovietica che cominciò a circolare la versione che la data dell’8 marzo voleva ricordare l’incendio della fabbrica Triangle di New York. La mimosa, simbolo della festa, fece la sua prima apparizione in Italia l’8 marzo del 1946 per iniziativa di tre donne partigiane appartenenti al Partito comunista. In Italia, negli anni ’70, la giornata dell’8 marzo fu una delle tante date che videro le manifestazioni del movimento femminista: famosa fu quella dell’8 marzo del 1972 che si tenne a Roma a Campo de’ Fiori, a cui partecipò anche l’attrice americana Jane Fonda.

Un avvenimento che sicuramente ricorderanno i nostri nonni: l’8 marzo del 1918 si registra il primo caso di influenza spagnola, una pandemia devastante che nel giro di due anni uccise 20 milioni di persone nel mondo. Per l’alto numero di vittime viene definita la più grande pandemia della storia dell’umanità: il numero dei morti superò quello della peste nera del XIV secolo e il totale dei decessi della Seconda guerra mondiale.

Alla data dell’8 marzo si fa risalire anche l’inizio della guerra del sud-est asiatico, perché in questo giorno del 1965 il primo contingente di 3.500 marines sbarca nel Vietnam del Sud.

L’ultimo avvenimento a essere ricordato l’8 marzo è dell’anno 1974, quando viene inaugurato l’aeroporto internazionale Charles de Gaulle di Parigi.

                                               

Alcune celebrità nate l’8 marzo

1924: Walter Chiari, attore, comico e conduttore televisivo italiano; 1949: Antonello Venditti, cantautore italiano; 1975: Giorgia Surina, attrice, conduttrice televisiva e conduttrice radiofonica italiana.

Condividi post

Repost 0
Published by Monica Cadoria - in Eventi storici
scrivi un commento
6 marzo 2016 7 06 /03 /marzo /2016 08:31

Sei nato il 6 marzo? Ecco i principali avvenimenti accaduti in Italia e nel mondo nella data del tuo compleanno.

http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/thumb/7/7d/Traviata.jpg/800px-Traviata.jpgAbbiamo parlato ieri di un clamoroso fiasco nel campo della lirica, e anche oggi torniamo sull’argomento. Ma quello avvenuto il 6 marzo del 1853 è sicuramente più clamoroso della débâcle del Mefistofele.  Stiamo parlando del debutto della Traviata di Giuseppe Verdi, rappresentata per la prima volta il 6 marzo del 1853 al Teatro La Fenice di Venezia. A detta dello stesso Verdi, il pubblico mi mise addirittura a ridere. La Traviata, il cui libretto è basato sulla pièce teatrale di Alexandre Dumas (figlio), La signora delle camelie, non ottenne i favori del pubblico probabilmente a causa della scabrosità dell’argomento e di interpreti non all’altezza. Fu riproposta un anno dopo con cantanti differenti e la storia fu ambientata due secoli prima: fu un successo mondiale, tanto da essere considerata  l’opera più significativa e romantica del grande compositore emiliano. Tanti i passaggi popolari dell’opera, dal famoso brindisi di Libiamo ne’ lieti calici all’invocazione di Violetta, Amami Alfredo, per finire con il famosissimo duetto Parigi, o cara.

Una tappa molto importante nel mondo della scienza: il 6 marzo del 1869, il chimico russo Dmitrij Ivanovič Mendeleev presenta per la prima volta alla Società Chimica Russa la Tavola periodica degli elementi, lo schema con il quale vengono ordinati gli elementi chimici in base al loro numero atomico. Inizialmente la tavola periodica, che in onore al chimico russo prese anche il nome di Tavola periodica di Mendeleev, prevedeva molti spazi vuoti per l’inserimento degli elementi che si sarebbero potuti scoprire nel futuro.

Sempre nel campo della scienza chimica il 6 marzo celebra un importante compleanno: quello dell’aspirina, registrata dalla società farmaceutica Bayer nel 1899.

Un altro compleanno, dedicato a tutti gli amanti del gioco del calcio: il 6 marzo 1902 viene fondato il Real Madrid, considerata da sempre la squadra più forte del mondo, visto che detiene il record di vittorie sia nelle competizioni spagnole sia in quelle Uefa per club.

Una curiosità del costume italiano: il 6 marzo 1975 viene abbassata la maggiore età da 21 a 18 anni.

                                               

Alcune celebrità nate il 6 marzo

1475: Michelangelo Buonarroti, scultore, pittore e architetto italiano; 1619: Savinien Cyrano de Bergerac, filosofo, scrittore e drammaturgo francese che ha ispirato la celebre opera teatrale Cyrano de Bergerac di Edmond Rostand; 1677: Pietro Micca, militare sabaudo; 1753: Francesco Melzi d'Eril, politico italiano.

Condividi post

Repost 0
Published by Monica Cadoria - in Eventi storici
scrivi un commento

Video

Wind