Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog

Presentazione

  • : Blog di Monica Cadoria
  • Blog di Monica Cadoria
  • : Spazio dedicato a ricerche e articoli di storia, filosofia, scienze sociali, letteratura, matematica, musica
  • Contatti

Profilo

  • Monica Cadoria
  • Studi in scienze sociali (diritto, sociologia, filosofia, pedagogia, psicologia). Appassionata di letteratura classica, storia e filosofia, logica/matematica e musica. Professionista nella grafica editoriale
  • Studi in scienze sociali (diritto, sociologia, filosofia, pedagogia, psicologia). Appassionata di letteratura classica, storia e filosofia, logica/matematica e musica. Professionista nella grafica editoriale

Cerca Articolo

20 dicembre 2012 4 20 /12 /dicembre /2012 13:12

Carissimi amici, come ogni anno all’avvicinarsi delle festività natalizie, le aziende di telefonia mobile si danno battaglia per offrire ai propri clienti soluzioni sempre più originali e vantaggiose.

Ma quest’anno, e non corro di certo il rischio di essere smentita, TIM ha giocato la carta vincente per rivoluzionare il mondo dei telefonini: la ricarica TIM via Facebook, ovvero l’applicazione Facebook per ricaricare il telefonino.

TIM

Così, se fino a ieri i sistemi di ricarica sono stati sempre più accessibili, da domani la ricarica TIM sarà anche più divertente e… più social.

Ma come funziona questa applicazione? In modo semplice e in tutta sicurezza. Basta avere una carta di credito o una carta prepagata e un account su Facebook e potete entrare nel mondo della ricarica più social che esiste, non solo perché si tratta di Facebook ma anche perché, oltre a ricaricare il vostro telefonino, potete anche usarla per regalare una ricarica a un’altra persona, un’idea niente male per un regalo di Natale.

E non preoccupatevi se siete abituati a chiedere a papà o a mamma di farvi la ricarica. Con l’applicazione potete mandare una richiesta di ricarica a una terza persona, e non è neppure necessario che chi effettua la ricarica sia un cliente TIM: l'importante è che sia TIM il numero da ricaricare.

Per usare l’applicazione dovrete dare come al solito il consenso all’utilizzo dei vostri dati, dopodichè bastano davvero pochi click per ricaricare il telefonino nel modo più divertente e comodo, quando navigate nel web in qualsiasi momento della giornata, e in modo assolutamente sicuro, perché la transazione utilizza solamente connessioni Https, anche nel caso non siano visibili i soliti indicatori come il lucchetto di connessione sicura.

Le possibilità che offre la ricarica TIM da Facebook sono queste:

1) ricaricare il vostro numero TIM;

2) ricaricare un numero TIM di un vostro amico di Facebook;

3) richiedere a un vostro amico di Facebook di ricaricare il vostro numero TIM: in questo caso cercate di essere originali e spiritosi con il messaggio di richiesta, in modo da convincerlo a regalarvi la ricarica.

Le ricariche che si possono effettuare sono da 5, 10, 15, 20, 25, 30, 50, 100 e 150 euro, l’addebito avviene sulle più comuni carte di credito o debito dei circuiti Visa e MasterCard, e le prepagate più comuni come Carta Postepay.

Ma le novità non finiscono qui: fino al 7 gennaio 2013, con una ricarica da almeno 30 euro, potete partecipare al concorso Supercarico di TIM per cercare di vincere 20 anni di ricariche e partecipare all’estrazione settimanale per vincere un anno intero di ricarica!

Cosa aspettate a entrare nel mondo della ricarica più social che c’è? Basta un click sulla pagina Facebook dell'iniziativa…

 


Articolo sponsorizzato

Condividi post

Repost 0
Published by Monica Cadoria - in High tech
scrivi un commento
2 gennaio 2012 1 02 /01 /gennaio /2012 19:20

4318787860_4857915a71.jpgUn monitoraggio di alcune aziende informatiche sui dati relativi all’anno appena trascorso fa presupporre che durante il 2012 la produzione di “virus” informatici faccia registrare un trend in netto aumento. Ad essere colpiti saranno soprattutto tablet e smartphone, visto l’altissimo numero di diffusione che hanno registrato questi dispositivi negli ultimi tempi.

Secondo l’analisi della Trend Micro, azienda leader mondiale nella creazione di software e servizi per la protezione dai virus di rete e per la sicurezza dei contenuti, è stata la piattaforma Android a essere favorita dagli attacchi dei virus, visto l’utilizzo del sistema di distribuzione completamente “aperto” delle applicazioni. Per il sistema rilasciato da Google, infatti, le applicazioni malware sviluppate nel 2011 hanno visto un trend preoccupante: secondo i dati pubblicati da McAfee (la società di Intel specializzata nella produzione di sistemi di protezione antivirus) i tipi di malware selezionati nel 2011 sono arrivati a toccare il record di 75 milioni, con un aumento del 76% nel secondo trimestre rispetto al primo e del 37% del terzo trimestre rispetto al secondo.

Ma la pirateria informatica non risparmierà nemmeno altri canali: saranno prese di mira le password degli utilizzatori dei servizi di home banking, si intensificheranno l’invio di sms o telefonate a numeri a pagamento e i furti di moneta virtuale (mining).

Le nuove “mode” emergenti, infine, saranno gli attacchi con motivazione politica e quelli a danno di personaggi pubblici.

Condividi post

Repost 0
Published by Monica Cadoria - in High tech
scrivi un commento
13 dicembre 2011 2 13 /12 /dicembre /2011 19:40

Attori, registi, effetti speciali, alta definizione, visualizzazione in 3D: ma non c’è proiezione in sala e nemmeno spettatori: i destinatari sono “giocatori”. Il mondo dei videogiochi ormai assomiglia sempre più a quello del cinema, anzi, dalle sceneggiature dei giochi elettronici sono stati realizzati alcuni film cinematografici. È successo al famosissimo idraulico Mario Bros, a Lara Croft e alla squadra di polizia di Resident Evil. Ma il videogioco sta superando ogni fantasia: oltre al gioco collettivo in rete già presente da parecchi anni, ora è prevista la fusione con elementi della vita reale. Per i videogiochi di iPhone e iPad è possibile acquistare su Apple Store le banconote virtuali necessarie all’acquisto di attrezzature utilizzabili nel gioco; altri sono collegati alla banca on-line Paypal e utilizzano soldi veri per comprare e vendere gli oggetti richiesti dal gioco.

Ecco una piccola rassegna dei videogiochi di nuova generazione per le varie piattaforme, già in commercio o in uscita programmata. E se pensate di comprare un videogame per farne dono ai minori, non dimenticate di leggere le etichette che segnalano la presenza di contenuti non adatti.

Batterfield 3

Per piattaforme Pc, Ps3, Xbox. Ambientato in Iraq nell’anno 2014, ha come scenario la guerra totale. Movimenti realistici dei soldati e vere esplosioni. E’ collegato al sistema Battlelog, un social network per le partite a squadre on-line.

 

3899566810_8dfa603000.jpgMass Effect 3

Gioco di ruolo per Pc, Ps3, Xbox e Mac. Uscita prevista a marzo del 2012. Sarà possibile importare nel gioco i personaggi creati con Mass Effect 2. Ambientato in uno scenario apocalittico, con il pianeta in fiamme e macchine aliene che vogliono distruggere la razza umana.

 

6428533121_4dc6419952.jpgAssassin’s Creed – Revelations

Avventura che ricostruisce Costantinopoli nel tardo medioevo. Obiettivo: la distruzione dei cavalieri templari. Per Xbox 360, Ps3 e Pc.

 

Uncharted 3 – L’inganno di Drake

Avventura per la Playstation 3, terzo capitolo della serie Uncharted che vede come protagonista Nathan Drake, moderno Indiana Jones, che deve combattere una misteriosa setta e recuperare un anello magico.

 

5796991037_e23ffe1baf.jpgL.A. Noire

Il triller per Ps3, Xbox e Pc che vede impegnati 400 attori è il primo ad aver partecipato a un festival del cinema, il Tribeca Film Festival 2010.  Ambientato nel dopoguerra, a Los Angeles, in una lotta estenuante fra un poliziotto e la criminalità organizzata.

 

Need for speed – The run

Per piattaforme Xbox 360, Ps3 Wii, Pc e 3 Ds. Ultimo degli episodi Nfs del genere guida sportiva: per la prima volta si potrà scendere dalla macchina e muoversi a piedi. Corse folli in auto tra inseguimenti di poliziotti e insidie di vario genere.

 

2627184852_134b1edf6a.jpgDiablo 3

Gioco di ruolo per Pc e Mac tra guerrieri, maghi, monaci e demoni. Il terzo episodio sarà disponibile a inizio 2012, ma senza grafica 3D. Si giocherà appoggiati alla banca Paypal: si potrà comprare armi e rivenderle a altri giocatori; Scopo del gioco: sconfiggere i demoni.

 

Fifa 2012

Il classico mondo del calcio per Xbox360, Ps3, Ps2, Pc, Mac, Wii, iPhone, iPad e annunciato per la nuova console portatile in uscita nel 2012 Playstation Vita. Lo storico gioco (esce dal 1993) permetterà ora anche replay da ogni angolazione (su youtube). Vera novità sarà l’aggiornamento sulla condizione delle squadre e dei singoli giocatori, presi da internet dai risultati dei campionati.

 

2619053739_94bab9bec1.jpgTomb Raider

Avventura dinamica per Xbox, Ps3, Pc che uscirà probabilmente nell’autunno del 2012. La versione femminile di Indiana Jones si destreggia fra fiamme, acqua e armi dopo il naufragio della nave sulla quale viaggiava.

 

Attenzione alle etichette

All’interno dell’Unione europea, sui videogiochi, oltre all’età consigliata per il gioco, sono riportati i simboli che segnalano la presenza di contenuti non adatti ai minori.

http://www.beliceweb.it/ricerca/img2/pegi2.jpg Contiene espressioni volgari

 

 

http://www.beliceweb.it/ricerca/img2/pegi3.jpg Può allarmare o spaventare i bambini

 

 

http://www.beliceweb.it/ricerca/img2/pegi4.jpg Scene di nudo e/o riferimenti sessuali

 

 

http://www.beliceweb.it/ricerca/img2/pegi7.jpg Scene di incoraggiamento alla discriminazione

 

 

http://www.beliceweb.it/ricerca/img2/pegi6.jpg Incoraggia o insegna il gioco d’azzardo

 

 

http://www.beliceweb.it/ricerca/img2/pegi1.jpg Contiene scene di violenza

 

 

http://www.beliceweb.it/ricerca/img2/pegi5.jpg Fa riferimento o mostra uso di droghe

 


Condividi post

Repost 0
Published by Monica Cadoria - in High tech
scrivi un commento
27 novembre 2011 7 27 /11 /novembre /2011 10:07

remote operating vehicleÈ stato un Rov, un Remote operating vehicle, a fornire la posizione in cui si sarebbero potuti trovare i resti della battaglia tra romani e cartaginesi, avvenuta al largo delle Edagi nel 241 a.C. E seguendo le sue indicazioni alcuni subacquei hanno riportato alla luce i reperti di quella che probabilmente è stata la più grande battaglia navale dell'antichità. È avvenuto la scorsa estate nel mare dell'isola di Levanzo, al largo di Trapani. (CONTINUA A LEGGERE)

Condividi post

Repost 0
Published by Monica Cadoria - in High tech
scrivi un commento
26 novembre 2011 6 26 /11 /novembre /2011 19:40

È il costo di Life Screen, il plasma prodotto nel 2009 dalla Panasonic ed è anche il più grande televisore del mondo (LEGGI)

http://nerdlike.com/wp-content/uploads/picture-1.jpg

Condividi post

Repost 0
Published by Monica Cadoria - in High tech
scrivi un commento

Video

Wind